CESENA a 17 km

Per lei vale il motto che nella botte piccola c’è il vino buono. Se è vero che Cesena può essere visitata in un giorno solo è vero anche che questa graziosa cittadina nasconde meraviglie che vale la pena di scoprire. Il centro storico è ricco di vie, palazzi e la bellissima Piazza del Popolo. Circondata dalle mura urbiche e guardata a vista dalla Rocca Malatestiana, Cesena nasconde luoghi di grande interesse: la Cattedrale, il Parco della Rimembranza, la Pinacoteca Comunale, negozi storici e panorami spettacolari.

SANTARCANGELO DI ROMAGNA

Tra Rimini e Cesena, lungo la via Emilia, sorge la pittoresca Santarcangelo di Romagna. Il centro storico è molto bello e ospita palazzi d’epoca, piazzette e case borghigiane. In estate diventa attrattiva per molti turisti che da queste parti possono passeggiare in tutta tranquillità, facendo un salto nella storia, e assistere alle tante manifestazioni organizzate in estate come il Festival del teatro. Assolutamente da visitare le magiche grotte scavate nel tufo, sul monte Giove, una fitta rete di cunicoli sotterranei che hanno dato vita ad una vera e propria città.

SARSINA

Di origini romane Sarsina è famosa per aver dato i natali al commediografo Plauto. Sorge sull’Appenino Tosco Emiliano e dista circa 30 km da Cesena. La seconda domenica di agosto si svolge la rinomata manifestazione Il palio del ciuccio, che richiama migliaia di persone provenienti da tutto il territorio. Un’occasione da non perdere per assistere ad una gara unica nel suo genere. Da vedere anche la Basilica di San Vinicio risalente all’epoca paleocristiana. Al santo è dedicata la festa del 28 agosto.

IL CASTELLO DI MONTEBELLO

Nell’entroterra romagnolo si lascia per un attimo l’odore salmastro del mare per gustare quello forte e pungente della natura. Una natura incontaminata dove leggende e storie s’intrecciano tra loro, lasciando il visitatore senza parole. Il Castello di Montebello, in provincia di Rimini, è noto per essere abitato dal fantasma di una bambina. Azzurrina è il fantasma più conosciuto d’Italia. Si dice che appaia il giorno del solstizio d’Estate e per l’occasione il castello viene preso d’assalto da curiosi e turisti.

ROCCA DI MAIOLETTO

La Rocca di Maioletto con i resti dell’antico castello è un must per gli amanti del trekking e per chi desidera fare brevi escursioni fuori porta. Ci troviamo nella valle del Marecchia in un zona ricca di verde e dai panorami fantastici. Un’occasione per visitare Maiolo e le sue borgate e per provare il caratteristico pane locale. A fine giugno si celebra la Festa del pane e si accendono i forni della città.

GRADARA

La Rocca di Gradara è uno dei posti più visitati in Romagna. Per bellezza paesaggistica e architettonica non ha di eguali. Ma tutta Gradara merita una visita, il borgo medievale è caratteristico. Vie, viuzze, piccoli balconcini. In estate poi diventa una meravigliosa scoperta. La doppia cinta muraria trasporta il visitatore in quel tempo dove le città si arroccavano in se stesse e tutto fluiva lentamente in una sacralità a tratti tangibile.

MERCATINO DI CONCA

Affascina per bellezza e storia il Castello di Mercatino di Conca. Un borgo medievale dove l’aperta campagna, la natura e i panorami meritano più di un’escursione nella zona. Chi ama trascorrere una giornata inconsueta, immerso in un passato fatto di roccaforti e palazzi signorili, è bene che visiti questo delizioso borgo e si stupisca per la bellezza nascosta di un’Italia tutta da vivere.

SALUDECIO

Palazzi, torri e piazze sono testimoni di quella che fu una delle Signorie più importanti d’Italia, i Malatesta, che trasformarono Saludecio in uno dei più interessanti borghi medievali della Romagna. La zona è circondata da alberi e mostra al turista la bellezza dell’entroterra romagnolo. Per questo Saludecio va visitata, andare lì significa camminare fra mura medievali, lungo sentieri ricchi di piante officinali, dove una forte tradizione erboristica si fonde con quella enogastronomica, dando vita a spettacolari ricette da provare in uno dei tanti ristorantini della zona.

SOGLIANO AL RUBICONE

Ecco un esempio di come le prelibatezze gastronomiche celebrano la bellezza di tradizioni contadine protrattesi nel tempo, fino a giungere a noi del tutto incontaminate. È quello che è successo per il famoso Formaggio di Fossa di Sogliano Dop. La città è stata resa celebre grazie a questo meraviglioso prodotto lattiero-caseario. Che deve il nome ad antiche fosse dalla forma di fiasco, profonde tre metri, dove veniva lasciato stagionare. Una tradizione che risale al Medioevo.

PERTICARA

In provincia di Rimini c’è un piccolo comune di circa 1000 abitanti considerato un vero e proprio paradiso naturale. Sarà per via del clima, degli alberi, per tutto quel verde e le valli che lo circondano. Perticara è famosa soprattutto per la sua miniera di zolfo. È la più grande d’Europa, oggi è chiusa e ospita il museo storico minerario Sulphur, a testimonianza di quel lavoro nelle viscere della terra. Luogo davvero affascinante.

SAN LEO

San Leo in the heart of Valmarecchia on a hill about 600m above sea level is the historical capital of Montefeltro. As well as the Fortress, Church and Cathedral. San Leo is well known for that fascinating and mysterious personality known as the Count Cagliostro famous alchemist, imprisoned in the fortress and found dead there in 1795.

SAN MARINO

Standing at 750 m above sea level is the oldest republic in the world and also smallest state, that has maintained its freedom and independence over the centuries. The profiles of three towers, Gualta, Cesta and Montale, that are the symbols of San Marino stand out in profile on mount Titanus. The tiny republic has a long history and tradition in coins and stamps which are celebrated all over the world.

RIMINI

Situated on the Adriatic Coast and well connected to main Italian and European cities. Rimini is known as the fun factory, it is indeed the emblem of tourism all over the country. Rimini, ancient and modern, popular and home to past cultures such as Etruscan and Roman, spectacular and artisan. It has been immortalized by the genius of modern Italian cinema, Federico Fellini, who was born there and thanks to whose art Rimini has become a myth all over the world.

LA ROMAGNA DA VEDERE

Abbiamo pensato diverse opportunità per Te!!!